Content Marketing - Scrivere per il Web

Content Marketing – Come scrivere un contenuto di valore in 15 step [+ Infografica]

Condivisioni

Facile non è. Scrivere un contenuto di valore per il Web ha le sue belle complessità: regole da conoscere, accorgimenti da mettere in pratica, esperienze da cui trarre insegnamento, competenze da mettere in campo. Senza dimenticare l’istinto a cui affidarsi e di cui fidarsi.

Scrivere un contenuto di valore per il Web è fondamentale per qualsiasi strategia di Web Marketing che voglia avere successo. Perché? Il contenuto è il mezzo con cui:

  • il tuo potenziale cliente risolve il dilemma della scelta. Nelle infinite possibilità di informazione e di acquisto offerte dal Web, di chi può fidarsi? Da chi, invece, deve stare alla larga? Il contenuto può essere la discriminante che orienterà la sua scelta;
  • il brand afferma la sua autorevolezza e la sua credibilità;
  • il brand allena la sua notorietà e la sua visibilità;
  • è possibile dare una spinta al posizionamento del sito web e ottenere più traffico;
  • è possibile attrarre contatti di valore (ovvero persone interessate, potenziali clienti), traformarli in clienti, poi coccolarli e fidelizzarli, come ti spiega il Conversion Funnel di Hubspot.

Inbound Marketing - il funnel del ciclo d'acquisto

Requisito indispensabile per raggiungere questi obiettivi-opportunità è che quello che scrivi sia un contenuto di valore. Com’è possibile definire e identificare, esattamente, un contenuto di valore? Seguimi!

Content Marketing è quando il contenuto ha valore

Credo questo: possiamo parlare di Content Marketing solo quando il contenuto che scriviamo è un contenuto di valore. Tutto il resto non è marketing. E neppure contenuto.

Il valore di un contenuto per il Web è definito dalla peculiarità del contenuto stesso. Deve esser capace di offrire affidabilità e presenza al suo lettore, di comunicargli Io sono qui e sono qui per te, per aiutarti, per consigliarti, per risolvere il tuo problema con efficacia e serietà.

Un contenuto di valore deve essere tale sul piano del significante e su quello del significato, deve comprendere le esigenze del lettore e deve lasciarsi facilmente comprendere da lui. Non approfondisco oltre la rflessione perché troverai tutti i suggerimenti nel post Come scrivere un buon contenuto per il Web, dove ti suggerisco le caratteristiche fondamentali di un contenuto di qualità.

Ok, ma come scrivere un contenuto di valore per il Web? Qual è il metodo più adatto?

Il mio metodo in 15 step

Ovvio, non esiste un metodo perfetto, assolutamente valido e infallibile per scrivere un contenuto per il Web efficace e capace di convertire. Probabilmente ognuno ha il suo ed è sulla base degli studi e delle sperienze che anche tu potrai decidere qual è il tuo, quello più adatto alle tua capacità e alle esigenze specifiche del brand che dovrai comunicare.

In questo post ti suggerisco, perciò, il mio metodo, quello che utilizzo ogni giorno, che continuo a sperimentare e a mettere alla prova. Eccolo!

Prima della scrittura

#1. Chiarisci con precisione l’obiettivo del tuo contenuto

Per quale ragione stai scrivendo questo contenuto? Per generare lead? Per fidelizzare i clienti già acquisiti? Per promuovere un prodotto? Per divertire? Per educare? Per informare? Comincia tutto da qui: dall’obiettivo che il tuo contenuto deve e vuole raggiungere.

Il sistema di macro e micro obiettivi del tuo blog

In questo post ti spiego come funziona il sistema di micro e di macro obiettivi, indispensabile punto di partenza per scrivere un contenuto per il Web efficace.

#2. Studia il tuo target e identifica i suoi problemi

Studiare il tuo target di lettori e individuare i suoi problemi, i bisogni, le necessità, è fondamentale per poter scrivere un contenuto personalizzato, pensato e impostato in base alle sue specifiche esigenze. Per individuare il giusto bacino di lettori a cui rivolgerti puoi utilizzare un utile strumento, il modello delle Buyer Personas, una carta di identità del tuo lettore ideale, che ti permette di individuare chi è il tuo lettore. Quel che tu dovrai fare è reperire queste informazioni:

Informazioni personali

  • Dove vive?
  • Quanti anni ha?
  • Cosa fa nella vita?
  • Qual è il suo potere d’acquisto?

Abitudini, gusti, esigenze

  • Cosa fa in Rete?
  • Quali sono le sue abitudini quotidiane?
  • Cosa gli piace?
  • Cosa desidera?
  • Cosa teme?

I suoi obiettivi

  • Cosa cerca sul tuo blog?
  • Come lo cerca?
  • Qual è il suo problema?

#3. Scegli la domanda (ed una sola) a cui dare risposta

Ora sei pronto per identificare e selezionare lo specifico problema del tuo lettore, quello a cui tu vuoi dare risposta. Struttura ogni contenuto che scrivi partendo da una specifica domanda ed una sola.

Qual è il problema del tuo lettore? Quale soluzione puoi offrirgli? Come puoi aiutarlo concretamente?

#4. Ricerca cosa già è stato detto e cosa no

Prima di decidere cosa scrivere, analizza come si comportano i tuoi competitors, quali argomenti hanno trattato e come, così che tu possa individuare una chiave di interpretazione diversa e originale rispetto a quella che loro hanno già fornito.

La scrittura

#5. Decidi il format del contenuto 

Vuoi scrivere un post d’opinione? O un Pillar Article? Un’intervista? Un Guest Post? Cosa? Ma potrebbe anche trattarsi di una newsletter, di un’e-book, di una brochure aziendale digitale. Decidi quale format vuoi che abbia il tuo contenuto e strutturalo sulla base di questa scelta.

Ti consiglio di leggere: Content Marketing: 14 tipi di blog post per combattere la monotonia.

#6. Organizza le idee

Per scrivere un contenuto che sappia soddisfare le esigenze di informazione e le curiosità del lettore, che sappia incuriosirlo, intrattenerlo e stimolarlo, devi necessariamente avere le idee chiare prima di cominciare a pigiare i tuoi adorati tastini fiammanti. Organizza le idee che dovrai trasformare in contenuto tramite una bullet list, una mappa mentale, uno schema concettuale, una scaletta, così che potrai svilupparlo con chiarezza, precisione ed esaustività.

#7. Decidi i paragrafi e i sotto-paragrafi del tuo contenuto

Decidere in principio i paragrafi e i sotto-paragrafi del tuo contenuto ti aiuterà a definirne la struttura e a guadagnarne sarà la completezza del tuo lavoro. Inoltre, in questo modo la scrittura del testo sarà per te più agevole perché ben organizzata.

Content Marketing- come scrivere un contenuto di valore per il Web

#8. Decidi verso quale azione indirizzare i tuoi lettori 

Il tuo contenuto avrà il compito di indurre i tuoi lettori a compiere un’azione. Questa dipende in primis dall’obiettivo del tuo contenuto e deve poi essere modulata sia sulla base del mezzo e del format che hai scelto sia del tuo target di riferimento. Tutta la struttura di quel che scrivi deve essere studiata per costruire un percorso che conduce a compiere quest’azione che hai prestabilito ed è importante che dissemini per strada delle indicazioni esplicite e puntuali, le Call To Action.

#9. Scrivi

Ed ora sei pronto per scrivere! Metti nero su bianco tutto quel che ti passa per la mente, cercando di essere originale e chiaro, senza preoccuparti troppo della forma, della sintassi e della punteggiatura. E’ questa la fase in cui devi scaldare i motori e far viaggiare le idee e la creatività.

Tip: Decidi di essere un comunicatore, di mixare strategia e analisi con emozione e storytelling, di scavare dentro di te per raccontare una storia ogni volta unica. Nel post Non tutti i Blogger sono Comunicatori ti suggerisco cosa significa e come fare.

Ti consiglio di leggere:

#10. Elimina il superfluo

Quando avrai finito di scrivere, fermati, prendi una boccata d’aria e poi comincia a rileggere il tuo contenuto. Questa è la fase in cui devi eliminare il superfluo: devi tagliare tutto ciò che è inutile, che appesantisce la lettura e che può distrarre il lettore.

Ti consiglio di leggere: Come parlare (efficacemente) con i tuoi lettori/clienti.

#11. Sostituisci termini complicati con parole chiare e immediate

Si tratta di un’operazione fondamentale: il susseguirsi di parole complicate, un uso eccessivo di tecnicismi e di forestierismi, così come di negazioni e di ripetizioni, non fanno altro che appesantire la lettura e la comprensione del tuo contenuto. Risultato? Complicano notevolmente la strada che dovrebbe condurre il lettore a compiere l’azione che tu desideri.

Ti consiglio di leggere: Della semplicità e delle sue 3 regole.

Dopo la scrittura

#12. Rileggi attentamente il contenuto

E’ giunto ora il delicato e prezioso momento della rilettura, quello in cui perfezioni il tuo contenuto. Presta grande attenzione alla sintassi, all’ortografia e alla punteggiatura. Controlla ogni cosa con meticolosità.

#13. Verifica la leggibilità del tuo contenuto

Verifica che il tuo contenuto sia facilmente leggibile dal destinatario per cui lo hai pensato. Mettiti nei suoi panni e domandati: il mio lettore riuscirà a leggerlo e ad apprezzarlo senza troppo sforzo?

Ti consiglio di leggere: 8 tecniche per rendere (+) leggibili i tuoi blog post.

Dopo la pubblicazione

#14. Promuovi il tuo contenuto

Potrai scrivere un contenuto eccellente e fantastico, ma se non lo promuovi nel modo giusto e al target giusto, tutto il tuo lavoro sarà stato vano. Il tuo contenuto sarà invisibile e nessuno lo apprezzerà. Cosa fare? Devi pianificare una strategia di promozione dei tuoi contenuti, così che questi possano ricevere il giusto valore e la meritata visibilità.

#15. Ascolta, osserva e monitora i risultati

Hai scritto il tuo contenuto? Lo hai pubblicato e promosso? Ha cominciato a girovagare in giro per la Rete? Bene, ora è giunto il momento di monitorare i risultati, così che tu possa verificare l’efficacia dei tuoi contenuti, le azioni e le reazioni dei loro destinatari, il raggiungimento o meno dei tuoi obiettivi. E’ in seguito e grazie alla fase di listening e di monitoraggio che puoi capire cosa fare per migliorare la tua strategia di Content Marketing.

In quest’ottimo post Federico Simonetti ti suggerisce come misurare i risultati del Content Marketing.

Iscriviti alla Newsletter anti-spam

Sei già iscritto? Batti il 5! 🙂 Ancora non ti sei iscritto? Allora ti aspetto, ora! Una sola newsletter al mese, che conterrà il resoconto delle avventure vissute insieme, consigli e novità.

Raccontami la tua!

Ed ora sei pronto per raccontarmi la tua? Scrivere un contenuto di valore per il Web richiede strategia, tecnica, abilità, competenze, anche passione e impegno. Hai voglia di suggerirmi un tuo personale consiglio per rendere più efficace l’attività di webwriting?

 

Condivisioni

Informazioni su Ludovica

Capello riccio un po’ selvaggio, nata con in mano una biro da battaglia più che con un’elegante stilo. Amo colorare con le parole vuoti spazi bianchi.