creatività, creativity,come sviluppare la creatività, come alimentare la creatività, vlogger lecce, blog lecce, webwriter lecce, copywriter lecce, web marketing, webwriting, copywriting, blogging

5 regole per alimentare la tua creatività

Condivisioni

La mente che si apre ad una nuova idea non torna mai alla dimensione precedente.

E’ un pensiero di Albert Einstein che mi è sempre piaciuto particolarmente, per la sua capacità di esprimere in poche incisive parole l’importanza del processo creativo e la sua ineluttabilità per il progresso e la crescita  non solo personale ma anche sociale.

Credo che la creatività sia una delle qualità più affascinanti che l’uomo abbia a disposizione. Creare qualcosa di nuovo è indispensabile per crescere ed è questa una potenzialità che appartiene a tutti. La creatività non è un talento di pochi, ma un modo di fare, di essere, di vivere.

Ecco perché la creatività può (e deve) essere alimentata, ogni giorno. In che modo?

Di seguito ti propongo le 5 regole che dovrai seguire per essere più creativo:

#1. Procedi per tentativi ed errori e non aver paura di fallire

Sii curioso, avventurati in territori inesplorati, prova, rischia, sbaglia e non aver paura di fallire. La capacità di affrontare il fallimento è il primo passo per permettere alla creatività di esprimersi al massimo delle sue potenzialità.

#2. Osserva tanto, sempre, tutto

Non essere passivo nei confronti del mondo che ti circonda. Osserva quanto più ti è possibile e immagazina nuove informazioni. Saranno queste che, associate e combinate insieme, daranno vita a stimoli inediti e a nuove innovative.

#3. Soffermati a riflettere

Dedica del tempo alla riflessione. Rifletti su ciò che hai osservato, che hai notato, che hai letto e imparato, ma rifletti anche su te stesso, su chi sei, su quali sono i tuoi obiettivi e quali le tue qualità. Segui le tue passioni, individua il tuo talento e dai libero sfogo alla tua creatività!

Proprio di questo ho parlato nel post intitolato “Talento e lavoro: alla ricerca della felicità (sì, felicità!)“.

#4. Liberati dagli schemi precostituiti e lanciati nel cambiamento

Guarda al vecchio con nuove prospettive e focalizzati su una prospettiva specifica per un periodo di tempo determinato, dopo di che cambia il tuo modo di vedere le cose. Il cambiamento è fonte di miglioramento!

Non fermarti, abbandona la staticità e le abitudini e lasciati conquistare dalla voglia di scoperta. Muta, cambia, avventurati nel nuovo senza temere di smarrirti!

#5. Sii ironico

Ironia ed umorismo sono un lifestyle, appartengono ad un modo di affrontare la vita, le difficoltà, gli insuccessi. Sono qualità indispensabili perché aprono nuove strade, inedite prospettive, originali modi di fare e di vedere.

Raccontami la tua

E tu in che modo alimenti la tua creatività? Cosa fai per tenerla sempre ben viva? Raccontami la tua esperienza!

Condivisioni

Informazioni su Ludovica

Capello riccio un po’ selvaggio, nata con in mano una biro da battaglia più che con un’elegante stilo. Amo colorare con le parole vuoti spazi bianchi.

3 commenti

  1. Soprattutto “non avere paura di fallire” e di sentirsi dire che una certa strategia è stata sbagliata! Bisogna mettere da parte l’ego…ma non è facilissimo 😉
    Complimenti per l’articolo e a presto!

    1. Ciao Roberto!
      Ne parlavo proprio ieri su Twitter. Prendere consapevolezza della nostra fallibilità non è affar semplice, ma necessario per crescere e migliorare.
      Grazie. 🙂

      A presto,
      Ludovica

Rispondi

La tua mail non sarà pubblicataI campi richiesti sono contrassegnati *

*

code