infografica, cos'è un'infografica, come si realizza un'infografica, blogger lecce, blogger puglia, webwriter lecce, webwriter puglia, copywriter lecce, copywriter puglia, blog, web design, web marketing

Costruisci un’infografica efficace e accattivante

Condivisioni

Sono ovunque ormai. Ogni giorno attirano la nostra attenzione, ci costringono a fermarci per qualche istante e a leggerle, analizzarle studiarle e, alla fine, ci insegnano sempre qualcosa di nuovo. Insomma, farne a meno diventa sempre più difficile!

Sto parlando delle infografiche, cui avevo già accennato nell’articolo della scorsa settimana, proponendolo come uno degli strumenti a tua disposizione per aumentare le visite al tuo blog, grazie alla sua capacità di incuriosire i lettori e di attrarre la loro attenzione.

Ma cominciamo col chiarire cos’è un’infografica, termine che spesso confonde e disorienta.

Cos’è un’infografica?

L’infografica è una rappresentazione visuale di dati e informazioni su un argomento specifico, che vengono organizzati e presentati in maniera originale e creativa, in modo da attrarre l’attenzione del lettore e coinvolgerlo fino al punto da stimolarne la condivisione.

L’infografica, quindi, permette di comunicare informazioni, anche complesse, in modo semplice e attraente, anche divertente.

Quali sono i vantaggi che offre un’infografica?

Le infografiche hanno il vantaggio di raccogliere le informazioni più importanti in un’immagine efficace e immediata. Il successo delle infografiche dipende proprio dalla loro capacità di coniugare dati e informazioni utili con il potere evocativo e attrattivo delle immagini. E’ questo il motivo per cui, quando sono ben costruite, le infografiche riescono a generare un meccanismo virale di condivisione che devi assolutamente sfruttare.

Come si realizza un’infografica coinvolgente?

Ed eccoci alla parte più succosa del post. Come puoi realizzare un’infografica che risulti coinvolgente e attrattiva? Nulla di tanto complicato, come potresti pensare!

Queste sono le regole indispensabili che devi seguire:

#1. Priorità all’utilità e alla veridicità delle informazioni

E’ fondamentale che selezioni esclusivamente informazioni utili e autentiche. Come sai l’utilità dei contenuti è indispensabile strumento per attrarre e fidelizzare i tuoi lettori. Inoltre, passo obbligatorio prima di pubblicare un’infografica è la verifica della veridicità delle informazioni e delle fonti.

#2. Parole d’ordine: sintesi e schematizzazione

Sintetizzare e schematizzare i dati e le informazioni che vuoi condividere con la tua infografica è un passaggio fondamentale per costruire un’infografica immediata ed efficace. Scegli solo le informazioni indispensabili, sviluppale in maniera coincisa  e schematizzale in maniera chiara e comprensibile.

#3. Creatività e originalità, quelle care amiche

Dopo aver selezionato le informazioni, averle riassunte e poi schematizzate, non ti resta che lasciare campo libero alla tua creatività, cercando soluzioni originali e uniche, capaci di attrarre l’attenzione sia dei tuoi lettori sia degli internauti distratti e abituati a una navigazione veloce e frugale. E’ qui che entra in gioco il potere evocativo delle immagini!

#4. Scegli uno stile semplice e immediato

La chiarezza è una qualità irrinunciabile delle infografiche. Piacciono anche (e proprio) per questo!  Ecco perché devi scegliere uno stile di comunicazione semplice e immediato, evitando soluzioni complicate ed eccessi nei contenuti sia testuali che grafici.

#5. Sì alle infografiche divertenti

Stai pur certo che se un’infografica è divertente di sicuro riesce a stuzzicare l’attenzione dei tuoi lettori e a innescare il proficuo meccanismo delle condivisione virale.

Ma non è tutto qui! Lo sai che non sono necessarie grandi abilità grafiche per realizzare un’infografica coinvolgente  e accattivante? Saranno sufficienti pochi passi e pochi minuti. Come fare? Affidati ai tool! Te ne suggerisco alcuni:

  • Visual.lyad oggi la piattaforma più utilizzata per creare infografiche davvero accattivanti;
  • Google Charts, che ti permette di scegliere tra una grande quantità di charts;
  • Easel.ly, dall’utilizzo facile e immediato;
  • Piktochart, tool gratuito molto apprezzato;
  • Infogr.am, una web app che ti permette di creare infografiche interattive;
  • Creately, che permette di realizzare schemi e diagrammi di flusso in modo semplice;
  • Visiwa, il primo blog italiano che ospita, crea e diffonde le infografice;
  • Canva, completo, semplice da utilizzare ed eclettico. Lo adoro!

Ti consiglio di leggere

Raccontami la tua

Il tuo contributo è sempre prezioso! Quali altri suggerimenti ti vengono in mente per realizzare un’infografica efficace e accattivante? 

Condivisioni

Informazioni su Ludovica

Capello riccio un po’ selvaggio, nata con in mano una biro da battaglia più che con un’elegante stilo. Amo colorare con le parole vuoti spazi bianchi.

1 commento

Rispondi

La tua mail non sarà pubblicataI campi richiesti sono contrassegnati *

*

code