argomento, blog, argomento blog, argomento giusto blog, blogger, copywriter, webwriter, scegliere

Scegli gli argomenti giusti per il tuo blog

Condivisioni

Sei un appassionato di film, di sport, di tecnologia, di arte e ti piace scrivere. Così, hai deciso di aprire il tuo blog. Ma come intrattenere i tuoi lettori? Quali temi trattare?

Il motore principale, il cuore del tuo diario online, è sicuramente la passione, ma questa non basta! Occorre almeno un minimo di programmazione, un piano editoriale (quantomeno abbozzato) da seguire. Soprattutto, devi scegliere con cura i temi da trattare.

Le alternative e la decisione dipendono da diversi fattori: l’argomento del tuo blog (sarà monotematico o, al contrario tratterà più temi contemporaneamente? Qual è il suo scopo?), il tuo target di riferimento e gli obiettivi che ti proponi di raggiungere.

Le 4 regole per scegliere il giusto argomento

Per sapere se il tema che hai scelto per il tuo prossimo post è quello giusto, devi porti queste domande:

#1. E’ attrattivo?

Il mio argomento può essere di qualche utilità per chi mi legge? Fornisco informazioni interessanti, consigli realmente validi, soluzioni pratiche? Pensaci, cosa cerchiamo quando navighiamo in Rete? Una soluzione, perciò

#2. E’ coerente?

L’argomento che intendi trattare rientra nel macro-tema del tuo blog? Ti faccio un esempio: se il tuo blog parla di cucina, un post sul giardinaggio probabilmente non sarà di interesse per i tuoi lettori, a meno che non offri loro una prospettiva differente e collegata al macro-tema del tuo blog. Cioè? Ti starai chiedendo! In questo caso, se fossi l’autore del blog potresti scrivere un post su come organizzare il pranzo di pasquetta in giardino.

#3. E’ originale?

Offri una prospettiva originale dell’argomento di cui stai parlando? Lo racconti adottando un punto di vista inedito e singolare, in grado di coinvolgere i tuoi lettori?

#4. E’ immediato?

Hai ben definito il tema del tuo post? Ne hai individuato il punto centrale e i confini, in modo da offrire una prospettiva chiara a chi ti legge?

Come sviluppare gli argomenti

Ora, cerchiamo di capire, step by step, in che modo sviluppare gli argomenti del tuo blog in maniera tale da attrarre i tuoi lettori e invogliarli a tornare a leggerti:

#1. Scegli l’argomento generale che vuoi trattare nel tuo post;

#2. Ora analizzane le prospettive e opta per un punto di vista originale, diverso, inedito;

#3. Sviluppa una mappa mentale partendo dal tema he hai scelto. Delle mappe cognitive ti ho parlato nel post 5 consigli per superare il blocco dello scrittore;

#4. Comincia a scrivere, ma fallo in modo originale. Ricorda sempre che la creatività in Rete premia!;

#5. Leggi, cambia, modifica, aggiungi, elimina. Rileggi e rileggi ancora;

#6. Scegli le immagini giuste con cui accompagnare le tue parole, quelle attrattive e, naturalmente, coerenti con il tema che hai sviluppato.

 Letture consigliate

Raccontami la tua

La scelta dell’argomento è una questione sempre particolarmente importante perchè è qui che si gioca buona parte del successo o dell’insuccesso del tuo blog. Tu che strategia usi? Come scgli i temi dei tuoi post? Raccontami la tua esperienza!

 

Condivisioni
Inserito in How to blog? con i Tag , , .

Informazioni su Ludovica

Capello riccio un po’ selvaggio, nata con in mano una biro da battaglia più che con un’elegante stilo. Amo colorare con le parole vuoti spazi bianchi.

5 commenti

  1. Ottimo articolo Ludovica, condivido pienamente l’esigenza di motivare la creazione di articoli con l’adozione di un punto di vista diverso; ciò esprime a mio dire competenze e personalità dell’autore e gli permettono di differenziarsi da un’enormità di altri blogger degli stessi argomenti (come a dire: se prendo una posizione diversa dalla massa è perché so il fatto mio).

    1. Ciao Ilario!
      Proprio così, la capacità di adottare un punto di vista inedito comporta diversi vantaggi: è un modo per esprimere la nostra personalità e le nostre competenze, è un buon metodo per emergere nella blogosfera, fornisce ai nostri lettori spunti originali e li stimola a continuare a seguire il nostro blog.
      Grazie per il tuo contributo. 🙂 Torna a trovarmi!
      A presto,
      Ludovica

Rispondi

La tua mail non sarà pubblicataI campi richiesti sono contrassegnati *

*

code