sociale media strategy, social network strategy, social media, social network, strategia social media, strategia social network, wb marketing, webwriter lecce, copywriter lecce, blogger lecce, webwriter puglia, copywriter puglia, blogger puglia, digital strategy

6 modi per rendere più efficace la tua Social Media Strategy

Condivisioni

Questa settimana ho un’arcana domanda in serbo per te: ti è mai capitato di pensare (o supporre) che tutto può essere riconducibile all’amore? Non sto vaneggiando. E no, non sono in vena di sdolcinati romanticismi! 🙂

Riflettici per un momento: in che modo puoi conquistare un lettore o un cliente e legarlo a te per sempre? Solo se instauri con lui una rapporto affettivo sincero, una relazione d’amore passionale e onesta. Vedi, in fin dei conti tutto conduce all’amore! 🙂

Qual è il segreto per far funzionare questa relazione? Intanto devi cominciare individuando le persone giuste con cui instaurarla, quelle a te più affini, e dopo dovrai conquistarle, intrattenerle, coinvolgerle, convincerle ad affidarsi a te, ogni giorno. In definitiva, dovrai emozionarle e guadagnarti la loro fiducia quotidianamente.

Ed è proprio nella ricerca dell’affezione quotidiana che i social riescono a esprimere tutte le loro potenzialità come strumento di comunicazione del marketing mix! In questo post ho individuato 6 modi per rendere più efficace la tua Social Media Strategy. Vediamoli insieme:

#1. Sii intraprendente

Vuoi intrattenere uan relazione proficua e duratura con i tuoi lettori o i tuoi clienti? Bene, devi coinvolgerli, ma, ancor prima, devi instaurare con loro una relazione. Il tuo compito è quello di escogitare un modo originale e attraente per avviare un rapporto con loro, fornirgli un motivo per seguirti, appassionarli.

#2 Sii interessante

Solo se riusciarai a stimolare l’interesse dei tuoi utenti gli avrai servito su un piatto d’argento un buon motivo per seguirti. Ascoltali, capisci cosa desiderano da te, fornisci loro quei contenuti in grado di pungolare la loro curiosità, soddisfa le loro aspettative. Anzi no, superale, sorprendili, saranno tuoi!

In questo post ti suggerisco in che modo scrivere contenuti di qualità.

#3. Sii camaleontico

Ovvero, scegli una strategia per ogni social. Ricorda che i contenuti e il linguaggio cambiano in relazione al mezzo che stai utilizzando e che non tutti i social network sono adatti per tutti i target. Ricerca quelli più adatti a te, al tuo business, alle tue esigenze e concentrati solo su questi.

#4. Sii un amico

L’irrinunciabile qualità dei social media, quella che in assoluto ne ha decretato il successo, è la vicinanza, la capacità di abbattere non solo barriere fisiche, geografiche e temporali, ma anche (e forse soprattutto) gerarchiche. Sui social siamo tutti uguali, abbiamo tutti la possibilità di dire la nostra e di replicare. Ciò vuol dire due cose: punto primo, devi farti valere come influencer del tuo settore senza, tuttavia, risultare saccente; punto secondo, devi utilizzare un linguaggio amichevole e colloquiale. Dimentica la formalità tipica del tono professionale! Fornisci consigli e informazioni utili con puntualità, ma abbattendo le distanze che ti separano dai tuoi interlocuotori.

#5. Sii sincero e onesto

La trasparenza in Rete è tutto, perché qui tutto viene a galla! Non puoi nascondere nulla e l’onestà premia sempre. Sii sincero, non fornire informazioni false o vere solo in parte, finiresti per autocondannarti. E se commetti un errore? Ammettilo e scusati, non c’è nulla di più apprezzato in Rete!

#6. Mixa serietà e divertimento

Ti riporto il primo dei 5 teoremi postulati da Rudy Bandiera nel suo articolo evergreen:

“Se ogni 5 cose che scriviamo 4 riusciamo ad alleggerirle nei toni o riusciamo addirittura a renderle frivole, avremo l’attenzione su di noi anche quando vogliamo colpire nel segno: ogni 5 cose che dici fà che 4 siano divertenti.”

Quindi, offri spunti di riflessione, dimostra la tua profondità d’animo e di pensiero, ma non dimenticare di divertire e intrattenere chi ti segue.

Raccontami la tua

Quali altri consigli pensi possano essere utili per una social media strategy efficace? I commenti sono tutti a tua disposizione!

Condivisioni

Informazioni su Ludovica

Capello riccio un po’ selvaggio, nata con in mano una biro da battaglia più che con un’elegante stilo. Amo colorare con le parole vuoti spazi bianchi.

8 commenti

    1. Buongiorno Andrea!
      Certo, la determinazione gioca sempre una parte essenziale. Ottima osservazione!
      Grazie mille, davvero. Avere di questi riscontri mi emoziona. 🙂

      Buon lavoro,
      Ludovica

  1. Sii sempre presente.

    Se in una coppia è fondamentale essere presenti per il proprio/a partner, deve esserlo anche sul web! Basta con social media manager che accendono discussioni per abbandonarle, basta con domande senza risposta.

    Grazie per questo spunto Ludovica, splendido post;)

    1. Benvenuto Davide! 🙂
      Anche il tuo è un ottimo spunto di riflessione. Trascuare o abbandonare lettori e clienti è forse l’errore più grande che possiamo commettere. Imperdonabile!
      Grazie per il tuo contributo, oltre che per il complimento.
      Torna a trovarmi! 🙂

      Buona giornata,
      Ludovica

  2. Ciao Ludovica!
    Mi associo a quello che dice Davide, e aggiungo qualche considerazione personale:
    basta sciatteria e basta comportarsi come un robot. Sul web gli utenti cercano rapporti umani, non forme di vita artificiali! Puoi essere anche un guru su un determinato argomento ma se scrivi online devi intrattenere anche dei rapporti cordiali e di scambio di opinioni con i tuoi utenti. Se la cosa non ti garba, puoi sempre scrivere direttamente un libro da mandare in stampa: questo tipo di rapporto bidirezionale tra autore e fruitori in questo caso non è contemplato. Questo secondo me vale per ogni tipo di blog, anche quelli decisamente tecnici. Se manca il lato umano il lettore se ne va altrove. Ho letto recentemente che esistono già dei programmi(in fase di perfezionamento) in grado di assemblare e pubblicare online degli articoli tecnici, di senso compiuto e difficilmente riconoscibili come “artificiali”. Ma io il mio blog non lo farei mai e poi mai gestire da un robot!
    Simone

    1. Ciao Simone!
      Ti ringrazio per il tuo contributo, che offre interessanti e importanti spunti di riflessione.
      Ne parlo nl punto 4: il bello della Rete è proprio l’abbattimento di qualsiasi barriera, la possibilità che ci offre di stabilire un rapporto umano con persone vicine e lontane, l’opportunità di conoscersi, di condividere passioni, interessi e di scambiarsi opinioni.
      Un robot non potrà mai sostituirci in questo!
      Ti aspetto presto! 🙂

      Buon weekend,
      Ludovica

  3. Ciao Ludovica, complimenti per il post!
    Apprezzo moltissimo il punto 5 e lo declinerei anche con ‘sii te stesso’.
    La coerenza nella comunicazione è tutto. Un brand (persona o azienda) non può perdere la propria identità o modificarla in base a situazioni o referenti.

    1. Ben trovata Valentina! 🙂
      Sì, la coerenza con se stessi, con i propri valori e principi è sicuramente un corollario fondamentale della trasparenza e dell’onestà che sappiamo essere indispensabili per costruire un rapporto duraturo con i clienti o con i nostri lettori.
      Ti sei mai trovata in situazioni che avrebbero potuto compromettere i tuoi valori? Come hai reagito?

Rispondi

La tua mail non sarà pubblicataI campi richiesti sono contrassegnati *

*

code