collaborare tra blogger, collaborazione tra blogger, blogger, webwriter lecce, webwriter freelance lecce, copywriter lecce, blogger lecce, webwriter puglia, copywriter puglia, blogger puglia, blog puglia

Ti va una caramella?

Condivisioni

“Gianni, cosa ti ha sempre insegnato la mamma? Puoi anche avere una sola caramella, ma ricorda sempre di dividerla con i tuoi amici!”. Quante volte, quando eri ancora un bambino, tua madre te lo avrà ripetuto? Indimenticabile insegnamento! E si sa,  la saggezza delle mamme è incredibilmente esemplare!

“Cosa c’entra questo con la mia attività di blogger?” Probabilmente ti starai chiedendo. Beh, te lo spiego subito: proprio come ti ha insegnato tua madre, devi essere un blogger altruista e collaborativo, uno di quelli che non hanno timore di condividere e che, piuttosto, credono nell’importanza della collaborazione.

Partiamo da un presupposto. Ho sempre trovato inutili e intollerabili i rapporti di convenienza, ragion per cui quando scelgo quali blogger citare, twittare o linkare, lo faccio esclusivamente perché realmente apprezzo il loro contributo o perché, per qualche motivo, mi sento vicina al loro modo di fare, di lavorare o di pensare. Insomma, decido accuratamente e consapevolmente con chi dividere la mia succosa caramella!

A prescindere dalle opportunistiche ragioni legate allo scambio di link, like, tweet, condivisioni (che pure è utile, ma che trovo sia l’aspetto più trascurabile della questione), collaborare con altri blogger è indispensabile e proficuo soprattutto da un punto di vista personale e professionale.

Perché? E’ presto detto!

1. La collaborazione insegna. Sempre.

Dialogare con gli altri blogger, osservare il loro lavoro, condividere un progetto non può che insegnarti qualcosa di nuovo. Che si tratti di un metodo, di una notizia, di una tecnica, o anche di un errore da non ripetere, avrai sempre da imparare dai tuoi colleghi!

2. La collaborazione stimola. Sempre.

La collaborazione è una risorsa talmente preziosa per la crescita personale che devi andarne alla ricerca!

Innovative idee, entusiasmanti esperienze professionali, stimolanti novità, coinvolgenti progetti futuri, tutto questo e molto altro ancora può nascere dalla cooperazione e dal confronto con chi, come te, è sempre aperto al dialogo ed è ben disposto all’ascolto di chi ha qualcosa di interessante da dire.

3. La collaborazione ti regala nuovi amici. Non sempre, ma succede.

Non di rado accade che con il passare del tempo un piacevole e prezioso sentimento di affetto accompagni le collaborazioni professionali anche con persone fisicamente molto lontane e conosciute in Rete.

Condividere ansie, timori, ma anche gioie, progetti futuri, collaborazioni e persino momenti di vita quotidiana con chi realmente riesce a capirti e ha la cpacità di consigliarti saggiamente è una gran fortuna, uno di quei tesori ben nascosti che per essere scoperti necessitano del tuo impegno, della tua umiltà e della tua onestà.

Vedi che gran ritorno può avere una sola deliziosa caramella condivisa? 

Raccontami la tua

Ed ora tocca proprio a te! Credi nel potere e nell’utilità della collaborazione? Pensi sia importante imparare a condividere? Perché?

Condivisioni
Inserito in How to blog? con i Tag .

Informazioni su Ludovica

Capello riccio un po’ selvaggio, nata con in mano una biro da battaglia più che con un’elegante stilo. Amo colorare con le parole vuoti spazi bianchi.

7 commenti

  1. Ciao Ludo 🙂 sono assolutamente d’accordo con te. Nel blog come nella vita devi confrontarti con altre persone e cercare di imparare sempre da chi ha qualcosa in più di te. Poi attraverso il blog io ho conosciuto tanti blogger, tra cui te, ed è una cosa bellissima! Si Social, No Asocial 😉 a presto e brava come sempre

    1. Ciao Fede!
      Giusto, il confronto è sempre costruttivo e imparare dagli altri non può che farci crescere e migliorare.
      Per non parlare dell’incredibile possibilità di conoscere nuovi interessanti persone! 🙂
      E’ sempre un piacere sentirti! 🙂
      Grazie! Un abbraccio

  2. Selezionare risorse e selezionare quali condividere. Assolutamente. La collaborazione poi è una delle migliori pratiche per raggiungere traguardi più ambiziosi, a patto sempre di scegliere la gente giusta.

    1. Ben ritrovato Andrea! 🙂
      Certo, selezionare le persone giuste ed essere sinceri sono due condizioni essenziali, da cui non dovremmo mai prescindere per attivare collaborazioni intelligenti e un dialogo proficuo.
      Grazie per il tuo contributo! 🙂

      A presto,
      Ludovica

  3. Be’, si sa che dal confronto dialettico possono nascere buone nuove. È per questo che ho deciso di ri-iscrivermi a FB. Che poi ci sta anche la stupidaggine de “Mi piace” al gattino avvolto nel plaid. Ma sì, è proprio come dici cche dovrebbe girare.

    E ora, giro un po’ qui per curiosare.

    1. Ciao Enzo! Benvenuto! 🙂
      Facebook è un mezzo di comunicazione spesso tanto criticato, ma credo che molto dipenda dall’utilizzo che ne facciamo e dalle persone che decidiamo di seguire.
      Ache in questo caso, come per le collaborazioni tra blogger, occorre selezionare consapevolmente e criticamente. Solo in questo modo potremmo godere di dialoghi proficui e interessanti. Non credi anche tu?
      Buon giro nel mio blog. Spero davvero ti piacerà! 🙂

      Torna a trovarmi presto,
      Ludovica

Rispondi

La tua mail non sarà pubblicataI campi richiesti sono contrassegnati *

*

code