web marketing, social media marketing

Experience Marketing: coccolami e sarò tuo!

Condivisioni

Un’esplosione di arancio che si accende di tinte sempre più forti e passionali, fino a che il rosso non si mescola con il blu. Mi godo questo tramonto di fine settembre in riva al mare (ancora lui!), mentre la mia amica di sempre mi racconta la sua interminabile settimana. Ne combiniamo sempre delle belle io e lei! 🙂

Ora siamo lì, sedute al tavolino di quel delizioso lido che si affaccia sul mare: è semplice, con delle travi in legno, alcuni teloni chiari ai lati e in alto, tavolini in paglia e delle comode poltroncine beige. Nella sua semplicità questo posto ha tutto ciò di cui abbiamo bisogno per godere indisturbate di uno stratosferico tramonto sul mare.

Si avvicina a noi una signora, giovane e curata, che con fare delicato ci chiede cosa desideriamo, ma non si ferma alla solita domanda di routine: “Sapete, posso offrirvi una squisita alternativa all’aperitivo: una deliziosa frisa artigianale servita in un modo unico, che di sicuro vi sorprenderà!”. Ok, la signora è scesa in campo agguerrita e sta per fare goal: non solo ci offre un’alternativa innovativa al “classico” aperitivo, ma gioca anche la carta dell’effetto sorpresa e con gran classe, quella che appartiene solo ai numeri 10!

“Affare fatto! Vada per la frisa!”, le diciamo. Pochi minuti dopo eccola sbucare dal retro con due graziosi vassoio in legno, anche questi artigianali, e suddivisi in diverse parti di differenti dimensioni: in quella più grande c’è la frisa, poi un bricco d’acqua per ammorbidirla a piacimento, i pomodori, del tonno, l’origano, la rucola, del formaggio fresco e, per finire, l’olio e il sale. Abbiamo tutto lì, a portata di mano, per gustare la frisa dei nostri sogni in un contesto dove nulla è lasciato al caso!

Ok, siamo emozionate! Fantastico tramonto, location rilassante, deliziosa frisa artigianale e presentazione con effetto sorpresa. Cosa desiderare di più? Ed invece non è ancora finita! Dopo aver sparecchiato e ripulito il nostro tavolo, l’amabile signora ricompare con due caffè offerti dalla casa e accompagnati da un delizioso cioccolatino, anche questo artigianale. Caffè, a me! La signora ha regalto a me un caffè e del cioccolato. Puro momento di estasi! 🙂

 

  Coccole e sorprese… ed è subito Marketing!

Cos’ha fatto di così straordinario la signora? Te lo spiego subito:

  #1. Si è presentata con impeccabile savoir faire

Cortese, gentile e propositiva ma senza risultare invadente, la signora ci ha indotto a fidarci di lei e della sua proposta, così da convincerci a sperimentare l’unicità di quel posto e da poterne poi attivare un positivo passaparola con parenti e amici (e così è stato!).

  #2. Ha giocato la carta dell’effetto sorpresa

A chi non piacciono le sorprese? Ma la signora ha fatto anche di più: non solo non ha tradito le nostre aspettative, ma è riuscita perfino a superarle, sorprendendoci e offrendoci un’esperienza memorabile, che abbiamo poi raccontato con enfasi e passione tali da incuriosire un gran numero di persone.

  #3. Ci ha definitivamente conquistate con un prezioso regalo

Lo fanno in molti, dirai. Sì, ma era un regalo di qualità, un cioccolatino artigianale, non uno di quelli industriali che spesso accompagnano il caffè dei bar di città. Come non notarlo ed apprezzarlo? Come non sentirsi speciali e coccolati?

  #4. Ci ha offerto un’esperienza totalizzante

La signora non ha lasciato proprio nulla al caso: dall’arredamento della location al modo di fare della signora stessa, dall’offerta di una proposta unica all’idea di riservarci un delizioso regalo di qualità, ogni cosa in quel posto è stata studiata per garantirci un’esperienza originale e totalizzante (a tal proposito si parla di Experience Marketing), capace di assicurarsi una comoda e sicura seduta nella memoria e nel cassetto delle emozioni.

 

  Alt… E lo zucchero?

Ma… Se è vero che non tutte le ciambelle escono col buco, alcune volte a mancare potrebbe essere proprio lo zucchero, l’ingrediente più dolce e dirompente.

Cos’ha combinato la signora? O, piuttosto, cosa NON ha previsto, è questa la questione! Non ha previsto che, una volta aver goduto di quell’incredibile tramonto, aver gustato quella deliziosa frisa, esserci sentite coccolate dalle sue attenzioni, avremmo avuto voglia di cercarla sui social, di esprimerle pubblicamente il nostro apprezzamento e di instaurare un rapporto duraturo con lei.

Piccola ricerca su Facebook, ma la signora non c’è e non ha neppure un sito web. Spreco di opportunità!

A maggio ritornerò da lei…e questa volta sarò io a coccolarla un po’! 🙂

 

Raccontami la tua

Una domanda per te: quali vantaggi credi che la signora potrebbe trarre dalla sua presenza sui social network? Pensi anche tu che potrebbe rafforzare l’emozione e rinvigorire il ricordo di un’esperienza così coinvolgente? Sono curiosa di sentire la tua! 🙂

Condivisioni

Informazioni su Ludovica

Capello riccio un po’ selvaggio, nata con in mano una biro da battaglia più che con un’elegante stilo. Amo colorare con le parole vuoti spazi bianchi.

15 commenti

  1. Mi piace moltissimo lo spunto finale sullo zucchero: fino a un secondo prima pensavo stessi parlando esclusivamente del buon lavoro della signora e dell’importanza di offrire, come l’hai definita tu, un’esperienza totalizzante.

    Poi, però, hai giustamente fatto notare che anche un lavoro ben fatto non deve essere esente da uno sguardo critico! Ma come, mi hai dato tutto questo e poi non mi offri nemmeno uno strumento di fidelizzazione?

    Come scrivevo su G+, a noi il compito di trasferire il messaggio 😉 Ottimo spunto comunque!

    1. Ciao Daniele! 🙂
      Esatto, manca proprio lo zucchero… Cioè, mi regali un’esperienza unica, mi conquisti, fai tutto alla perfezione e poi ti lasci sfuggire proprio l’opportunità di fidelizzarmi tramite i canali social, gli unici che ti consentono di continuare a coccolarmi quotidianamente affinchè io non possa più scordarmi di te! O sbaglio?
      Grazie per il tuo bel contributo! 🙂

      Alla prossima,
      Ludovica

    1. Grazie mille Elen! 🙂
      Questo è tra i riscontri più belli che possa ricevere. Sono davvero felice! 😀

      A presto,
      Ludovica

  2. Complimenti Ludovica! Finalmente ho avuto modo di rilassarmi e concedermi del tempo per conoscerti meglio attraverso le tue riflessioni. Mi piace tantissimo il tuo modo chiaro e scorrevole di scrivere, e cosa più importante, non sei noiosa! :)) Brava brava brava!

    1. Rieccoti Desda! 😀
      Grazie mille, di cuore. Sono davvero felice sia di rileggerti sia delle tue bellissime parole.
      Sorrido con bocca, occhi e cuore! 🙂

      Un abbraccio,
      Ludovica

    1. Mille grazie Andrea! 🙂
      Felice che trovi interessante i miei post 😀
      Se ne hai voglia, puoi iscriverti alla newsletter. Trovi il modulo nel footer. Ti aspetto! 🙂

Rispondi

La tua mail non sarà pubblicataI campi richiesti sono contrassegnati *

*

code